salta al contenuto

- NOTIZIE E COMUNICATI -
20/09/2016 - Avviso

Bando per la presentazione delle domande dirette allo svolgimento di un periodo di 18 mesi di formazione teorico pratica presso la Procura della Repubblica di Foggia ai sensi dell’art. 73 d.l. 69/2013, convertito nella l. 98/2013, come modificato dall’art. 50 comma 2 d.l. 90/2014, convertito nella l. 114/2014 (Bando).

La Procura della Repubblica di Foggia intende procedere all’individuazione di sei tirocinanti, i quali dovranno manifestare la propria disponibilità, inviando la domanda per la partecipazione allo stage, tramite raccomandata con avviso di ricevimento, alla PROCURA DELLA REPUBBLICA DI FOGGIA – Segr. Procuratore della Repubblica – Foggia, viale Primo Maggio 71122.

Domanda di ammissione

Mansionario tirocini

Il termine per la presentazione della domanda è il 21 ottobre 2016.

La formazione è riservata a coloro i quali contestualmente:

sono laureati in giurisprudenza all’esito di un corso di durata almeno quadriennale;
sono in possesso dei requisiti di onorabilità di cui all’articolo 42-ter, secondo comma, lettera g), del regio decreto 30 gennaio 1941, n.12 (non aver riportato condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non essere sottoposto a misure di prevenzione o di sicurezza);
abbiano riportato una media di almeno 27/30 negli esami di diritto costituzionale, diritto privato, diritto processuale civile, diritto commerciale, diritto penale, diritto processuale penale, diritto del lavoro e diritto amministrativo, o un punteggio di laurea non inferiore a 105/110;
non abbiano compiuto i trenta anni di età.

L’esito positivo dello stage:

è valutato per l’accesso alla professione di avvocato e di notaio per il periodo di un anno ai fini del compimento del periodo di tirocinio professionale ed è valutato per il medesimo periodo ai fini della frequenza dei corsi della scuola di specializzazione per le professioni legali, fermo il superamento delle verifiche intermedie e delle prove finali d’esame di cui all’articolo 16 del decreto legislativo 17 novembre 1997, n. 398;

costituisce titolo di preferenza, a parità di merito, a norma dell’articolo 5 del decreto del Presidente della Repubblica 9 maggio 1994, n. 487, nei concorsi indetti dall’amministrazione della giustizia, dall’amministrazione della giustizia amministrativa e dall’Avvocatura dello Stato. Per i concorsi indetti da altre amministrazioni dello Stato l’esito positivo del periodo di formazione costituisce titolo di preferenza a parità di titoli e di merito;

costituisce titolo di preferenza per la nomina a Giudice Onorario di Tribunale ed a Vice Procuratore Onorario;

costituisce titolo per l’accesso al concorso per magistrato ordinario, a norma dell’articolo 2 del decreto legislativo 5 aprile 2006. n. 160, e successive modificazioni.

[continua]
12/05/2016 - Pari Opportunità e accesso agli uffici di Procura

Visualizza allegato [file PDF]

[continua]
25/02/2016 - Preliminari intese in materia di Pari Opportunità

Visualizza allegato [File PDF]

[continua]
25/02/2016 - Integrazioni Operative alle Linee Guida in Materia di Reati Ambientali

Visualizza allegato [File PDF]

[continua]
04/11/2015 - Diritti di cancelleria per il rilascio di copie su supporto informatico diverso da "floppy disc" e compact disc.


Il principio sancito dal giudice amministrativo - secondo il quale, come premesso, gli uffici giudiziari possono chiedere, "ai fini della copia della documentazione ... mediante l'utilizzo di tutti gli strumenti informatici e telematici diversi da floppy e CD ..., esclusivamente e per una sola volta l'importo forfettario di euro 295,16" (da ultimo rivalutato in euro 320,48) - si applica, ovviamente, per ogni singola richiesta presentata dalla medesima parte: di conseguenza, se quest'ultima, dopo aver chiesto ed ottenuto le copie informatiche in questione, decidesse di presentare una ulteriore richiesta per ottenere copia di altri documenti informatici, dovrà corrispondere nuovamente il diritto di copia;

tale principio non si applica, invece, laddove sia possibile calcolare il numero delle pagine memorizzate sul supporto informatico: a norma dell'art. 4, comma 5, del d.l. 193/2009, convertito dalla legge 22.2.2010, n. 24, infatti, "fino all'emanazione del regolamento di cui all'articolo 40 del citato decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115, (...) i diritti di copia rilasciata in formato elettronico di atti esistenti nell'archivio informatico dell'ufficio giudiziario sono determinati, in ragione del numero delle pagine memorizzate, nella misura precedentemente fissata per le copie cartacee. Conseguentemente, fino alla stessa data, è sospesa l'applicazione dell'Allegato n. 8 al medesimo decreto limitatamente ai supporti che contengono dati informatici per i quali è possibile calcolare le pagine memorizzate".

[continua]
29/05/2015 - Divorzio Breve

Visualizza allegato [File PDF 110KB]

[continua]
29/04/2015 - Documento Informativo Tirocini

Visualizza allegato [File PDF 139KB]

[continua]
27/04/2015 - Protocollo di intesa

Visualizza allegato [File PDF 106KB]

[continua]
23/04/2015 - Modifica Assegnazione Tirocinanti

Visualizza allegato [File PDF 54KB]

[continua]
31/03/2015 - AVVISO

Assegnazione tirocinanti [Allegato DOC 140KB]

[continua]
12/03/2015 - Avviso

Ammessi al tirocinio [Allegato PDF 1,17MB]

[continua]
Archivio

La Procura

Procura della Repubblica di Foggia
Viale Primo Maggio, 71122 Foggia

Orario apertura uffici al pubblico:

Da lun. a ven. dalle 08:30 alle 13:30
Sabato si ricevono solo atti urgenti o soggetti a scadenza

Casellario Giudiziale:

Da lun. a ven. dalle 08:30 alle 13:30
mar. e giov. dalle 15:30 alle 17:00

CODICI UNIVOCI FATTURA ELETTRONICA:

Spese di Ufficio: AKGEAD

Spese di Giustizia: J0TGPA