Contatti

Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia

Viale I Maggio 71122 - Foggia

Telefono: 0881 – 072111 (centralino)

E-mail: procura.foggia@giustizia.it 

E-mail Certificata (PEC): prot.procura.foggia@giustiziacert.it (riservata esclusivamente agli atti amministrativi)

Gli atti giudiziari (relativi, cioè, ai procedimenti penali) DEVONO, invece, essere trasmessi agli indirizzi PEC di seguito elencati, secondo la loro tipologia:

depositoattipenali1.procura.foggia@giustiziacert.it

NOTIZIE DI REATO da parte delle Forze dell’Ordine di fuori circondario

AFFARI CIVILI rientranti nella competenza del pubblico ministero, comprese le relazioni dei curatori fallimentari ex art. 33 R.D. 267/42.

Si ricorda che gli avvocati possono trasmettere denunce o esposti solo tramite il Portale Deposito Atti Penali (art. 1 D.M. 13.01.2021). Si ribadisce, inoltre, che i privati non possono trasmettere denunce via pec, ma devono rivolgersi alle Forze dell’Ordine o depositare cartaceamente la denuncia presso l’ufficio Ricezione Atti.

depositoattipenali2.procura.foggia@giustiziacert.it

SEGUITI, DELEGHE DI INDAGINI, INTEGRAZIONI DI DENUNCE, NOTIFICHE, ISTANZE SU FASCICOLI GIA’ ISCRITTI

Si ricorda che gli avvocati possono trasmettere determinati atti solo tramite il Portale Deposito Atti Penali (art. 24 d.l. 137/2020).

depositoattipenali3.procura.foggia@giustiziacert.it

ATTI INDIRIZZATI ALL’UFFICIO DIBATTIMENTO O ALL’UFFICIO ESECUZIONE

Nell’oggetto della e-mail il mittente avrà cura di indicare l’ufficio destinatario dell’atto inviato: DIBATTIMENTO o ESECUZIONE o PREVENZIONE.

  

Si precisa, infine, che sono in uso anche i seguenti indirizzi PEC, esclusivamente destinati agli atti per ciascuno di esso specificati_

casellario.procura.foggia@giustiziacert.it

destinato alle richieste di rilascio dei certificati del CASELLARIO GIUDIZIALE, CARICHI PENDENTI  ed alle RICHIESTE EX art. 335 c.p.p.

intercettazioni.procura.foggia@giustiziacert.it

destinato alle richieste da parte dei difensori di accesso alla sala ascolto delle intercettazioni.

 

 Sono in uso anche i seguenti indirizzi di posta elettronica ordinaria:

Si fa presente che il mancato rispetto dell’indirizzo indicato in relazione alla tipologia e destinazione dell’atto può comportare ritardi nella consegna all’ufficio destinatario o la perdita dell’atto stesso.